Articles

Variabile Tasker, che non si può cura per

Posted by admin

Oggi, ho fatto un errore sciocco. Ho postato un video che rivela l’URL al mio server NodeRED. Per fortuna, Parth mi ha inviato subito un messaggio e ho rimosso l’URL e disattivato il mio DNS prima che le cose andassero di male in peggio. (onu)Fortunatamente, solo 22 persone hanno potuto vedere l’URL in base alle statistiche di YouTube, quindi ci sono alcuni vantaggi nel non essere famosi! Prima di dirti come il mio errore possa aiutarti con TASKER, vorrei ringraziare Parth. Vai a controllare il suo Instagram, ha alcune cose di automazione fresco anche lì!

La misteriosa variabile Tasker e il profilo di avvio

Potresti pensare a cos’è quella variabile di cui sono a conoscenza, e perché dovresti interessarti? Per un po ‘ di tempo ho fatto una cosa giusta per ragioni sbagliate e fino alla modifica del DNS, non mi è venuto in mente quanto sia utile questo cambiamento.

Quando condivido i profili Tasker, spesso sostituisco i dati personali con una variabile personalizzata (e abbastanza descrittiva). Se il campo contiene le mie informazioni IP, userei qualcosa come % EnterYourIPHere prima di condividere il file con te. Il motivo iniziale era quello di non condividere i miei dati personali con voi.

L’uso corretto per quella variabile Tasker (qualcosa che in realtà faccio correttamente nei miei script) è quello di essere in grado di modificare i dati personali su tutti i profili in una sola volta, piuttosto che controllare ogni singola attività manualmente. Immagino che tu possa vedere dove sta andando. Utilizzando le variabili al posto delle chiavi API, nomi utente, IP e dettagli DNS, è possibile condividere rapidamente i profili senza ottenere tutto esposto e modificare i dettagli di accesso con una singola attività.

Per ottenere questo automatizzato ho optato per l’evento” on boot”. Non ho mai avuto la possibilità di usarlo, e sento che assicurarmi che tutte le variabili cruciali siano impostate all’avvio è un buon modo per prendersi cura delle tue variabili! Il profilo è super semplice:

PROFILO TASKER: Impostare sul Boot
Profile: On Boot Event: Device BootEnter: Set Data A1: Variable Set A2: Variable Set A3: Variable Set 

Potresti essere tentato di codificare tutte quelle informazioni nelle azioni. Ti prego, no! Ci vuole molto poco sforzo per farlo correttamente e mi ringrazierete un giorno!

Conclusione

La morale della storia è – non essere me. Sii migliore di me, lascia che faccia tutti gli errori per te. In questo modo si ottiene tutte le gioie di fare qualcosa di giusto la prima volta! E se i miei stupidi errori e soluzioni semi-decenti ti facessero dispiacere per me! Puoi offrirmi un caffè per tirarmi su di morale!

Scarica progetto

Scarica i file di progetto qui. Tenete a mente che i sostenitori Patreon hanno accesso anticipato ai file di progetto e video.

Related Post

Leave A Comment