Articles

University College

Posted by admin

Gli apostrofi possono essere utilizzati in due modi: per mostrare il possesso e per indicare l’omissione.

Apostrofi usati per mostrare il possesso

Le regole della grammatica richiedono che un apostrofo sia usato per formare nomi possessivi sia singolari che plurali.

Nomi possessivi singolari

Usa un apostrofo seguito da una s quando formi il possessivo di un nome singolare.

Ex: la lettiera del gatto, il proprietario del cane, la guida allo studio del professore

In ciascuno di questi casi, il sostantivo (gatto, cane e professore) è singolare, il che significa che ce n’è solo uno di ciascuno. L’apostrofo s è usato per indicare la proprietà.

Il Test di chi: in caso di dubbio sul fatto che una parola sia possessiva o meno, chiediti di chi è la lettiera?, il proprietario di chi?, o di chi guida di studio? Queste domande sono indicatori chiave che implicano la proprietà. Rispondendo a chi appartiene l’oggetto, hai appena rivelato che il nome è possessivo e hai richiesto un apostrofo.

Sostantivi possessivi plurali regolari

Un sostantivo plurale che termina con la lettera s richiede un apostrofo dopo la s per mostrare il possesso.

Es: la lettiera dei gatti, il proprietario dei cani, le guide di studio dei professori

Negli esempi precedenti, la s dopo ogni parola indica che ci sono più di un gatto, più di un cane e più di un professore. L’apostrofo che segue la s indica il possesso.

Il modo migliore per determinare le differenze tra nomi possessivi singolari e plurali è illustrato nella seguente tabella:

Singolare dei Sostantivi

  • Gatto
  • Cane
  • Docente
  • Ragazzo
  • Pilota

Singolare Possessivo

  • Gatto
  • Cane
  • Docente
  • Ragazzo
  • Pilota

Sostantivi Plurali con s

  • Gatti
  • Cani
  • Docenti
  • Ragazzi
  • Piloti

Plurale Possessives con s

  • Gatti
  • Cani
  • Docenti
  • Ragazzi
  • Piloti’

Irregolare Sostantivi possessivi plurali

Alcuni sostantivi sono irregolari nella loro forma plurale. Non si limitano ad aggiungere una s alle loro forme singolari per creare il plurale. Nomi come uomo, donna e bambino cambiano nella loro ortografia per uomini, donne e bambini. In questi casi, è necessario un apostrofo seguito da una S.

Ex.: il bagno degli uomini, il parco giochi per bambini, abbigliamento femminile.

Nomi propri

Alcuni nomi propri che terminano in una s causano molti problemi agli scrittori. Determinare se ci dovrebbe essere un apostrofo s o un apostrofo s dipende se il nome è plurale o singolare, o se c’è un modello di suoni s ripetuti.

Nomi propri possessivi singolari che terminano in s
Qui, c’è solo una persona che ha la proprietà, Charles Dickens e Charles.

Ex.:

Charles Dickens

Carlo

Nel romanzo di Charles Dickens

Carlo rete

Il Continuo S

La regola di grammatica afferma che se un nome è più di una sillaba e termina in s, e l’ultima sillaba rende un /ez/ suono (come in Texas), quindi solo un apostrofo è necessario.

Ex.:

  • Mosè
  • Gesù
  • Socrate
  • Texas
  • libro di Mosé
  • Gesù vetro
  • Socrate vista
  • Texas’ legge

Apostrofi Usati per Mostrare Omissione

Contrazioni

Un apostrofo è necessario quando si effettua contrazioni per prendere il posto di omesso lettere.

Ex:

  • non può
  • non
  • io
  • io
  • non
  • non
  • sono
  • sono
  • non
  • non
  • vorrei
  • mi piacerebbe

anche se questi sono pratica comune nella nostra vita quotidiana di scrittura, le contrazioni sono spesso viste con sospetto scrittura formale.

Numbers

È necessario un apostrofo se una parte dell’anno viene omessa.

Es: Amo gli anni ’80. Gli anni’ 60 furono un’epoca di grande influenza musicale.

Non è necessario un apostrofo per formare il plurale di un numero.

Ex.: Nel 1950
Ha segnato nel 1500 sul suo SATs.

Lettere
Non è necessario un apostrofo per formare il plurale delle abbreviazioni

Es.: CDS SATs PHDs

Alcune guide grammaticali affermano anche che non è più necessario un apostrofo per formare i plurali delle lettere.

Segui le raccomandazioni del manuale di pubblicazione (MLA o APA) sugli apostrofi usati per formare plurali di lettere.

Related Post

Leave A Comment