Articles

Tarocchi Arcani maggiori

Posted by admin

I Tarocchi che prima apparizione nel 15 ° secolo in Europa come un mazzo di carte utilizzate in vari giochi.

Sebbene un mazzo di Tarocchi completo abbia 78 carte, gli Arcani Maggiori sono composti solo da 22 di questi (a volte considerati 21, il Pazzo è separato). Le restanti 56 carte sono indicate come gli Arcani Minori. Queste carte dei Tarocchi utilizzati in gran parte dell’Europa moderna per giocare giochi di carte convenzionali.

Nel xviii secolo, i mazzi di tarocchi iniziarono ad essere associati alla divinazione, alla lettura delle carte e all’occulto. Anche se alcuni appassionati di tarocchi sostengono la pratica della lettura di carte con mazzi di tarocchi ha origine in culture antiche, non vi è alcuna prova di questo.

Nei paesi di lingua inglese, dove i giochi di carte sono meno comuni, questa è l’associazione primaria che molti fanno con le carte dei tarocchi. Le carte utilizzate per la divinazione e le letture provengono in genere da pacchetti appositamente progettati.

Ciascuna delle carte degli Arcani Maggiori ha una serie di significati e implicazioni, che differiscono a seconda che siano disegnate in verticale o invertite. Spesso, i significati quando invertiti sono contraddittori con quelli espressi quando la carta viene pescata in posizione verticale.

Anche gli Arcani Maggiori raccontano una storia. Il Pazzo, che non è numerato, è il personaggio principale del racconto. Le 21 carte numerate che seguono descrivono gli incontri che ha nel suo viaggio. Le molte esperienze e prove sono pensate per essere analoghe alle esperienze e prove del proprio viaggio attraverso la vita.

I simboli di questa categoria sono completamente nuovi, essendo stati costruiti per rappresentare le immagini e i temi fondamentali delle illustrazioni originali dei tarocchi. Sono stati tradotti in un nuovo linguaggio simbolico, unico nel progetto Symbolikon.

Related Post

Leave A Comment