Articles

Split tone effetto tutorial in Photoshop

Posted by admin
Valutazione: 5.00 basato su 1 Rating

Mar 11, 2021 Da Nikolay Mirchev

Split tone effetto tutorial in Photoshop www.sleeklens.com

Come fotografi, abbiamo bisogno di molto buona e occhi addestrati per catturare il momento giusto, la luce e la composizione, al fine di creare un pezzo d’arte. Un’immagine che esprimerà un certo look o stato d’animo, trasmettendo il messaggio/idea del fotografo o l’umore attuale. Ma il processo creativo della fotografia non finisce sempre solo con l’acquisizione delle immagini, infatti, è qui che inizia.

Non appena la fotografia è stata inventata, i fotografi hanno iniziato a utilizzare varie tecniche di editing come un modo per estendere i meriti artistici del loro mestiere. Una di queste tecniche era il cosiddetto “tono diviso”-che, nei giorni analogici, veniva raggiunto in una stanza buia. Fortunatamente, al giorno d’oggi, non abbiamo bisogno di un’intera stanza, piena di una collezione di sostanze chimiche, per emulare questo effetto: tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un PC, un monitor calibrato e Photoshop.

Oggi ti mostrerò, in un modo e probabilmente il più flessibile e versatile, come dividere il tono del tuo B&W e persino le immagini a colori in Photoshop.

Ok rimbocchiamoci le maniche e iniziamo a lavorare aprendo un’immagine in Photoshop – in questo esempio, userò una delle mie immagini, dal mio portfolio di fotografia di ritratto creativo, che penso sia anche un buon candidato per l’effetto da applicare.

La prima cosa che dobbiamo fare con l’immagine è convertirla in una scala di grigi – in questo caso, userò “Channel Mixer” per convertire rapidamente la mia immagine. Nel caso in cui ti piace accelerare questo processo e hai la formula perfetta per la tua conversione B&W, una buona opzione sarà quella di utilizzare la funzione di azioni di Photoshop per te. Nell’immagine di esempio qui sotto, ho contrassegnato, con assegni rossi, i cursori che ho usato nel processo.

Nella fase successiva verrà aggiunta Mappa Gradiente-livello di regolazione. Una volta aperto, nella casella Proprietà, fai clic sulla striscia gradiente per accedere alla finestra dell’editor Gradiente, dove avverrà tutta la magia.

In questa fase la nostra immagine è ancora B & W, è possibile ottenere un gradiente diverso preimpostato di default (se questo è il caso selezionare b&w gradiente, come mostrato nell’immagine). In ogni caso, ciò che devi fare in questa fase è raccogliere i colori per le ombre e le luci, come mostrato nelle immagini qui sotto.

Nell’ultima immagine, puoi vedere che ho anche aggiunto una variazione di colore anche per i toni medi, un’altra cosa da notare, ed è molto utile sapere, è il piccolo punto sul cursore. Spostarlo a sinistra oa destra ti aiuta a controllare l’equilibrio tra i colori che hai scelto, all’interno dell’intervallo. Nell’immagine successiva, puoi vedere che non appena ho aggiunto il cursore dei toni medi ora abbiamo due punti, che controlleranno il bilanciamento nell’intervallo dei colori dell’albero che abbiamo scelto finora.

Ora è il momento di premere il pulsante ok, e si otterrà un risultato simile al muggito immagine – dove l’effetto è abbastanza forte, ma per i nostri scopi, è un buon esempio di come l’immagine è divisa in toni albero.

Tutto quello che dobbiamo fare ora è ridurre l’opacità del livello della mappa Gradiente e voilà hai un’immagine tonica splendidamente divisa.

Tutti i passaggi che copriamo sopra sono stati un ottimo esercizio, che ti aiuterà a capire come funziona lo strumento – che a sua volta ti aiuterà a essere un artista migliore, colui che ha il controllo dell’intero processo creativo.

Ma c’è un piccolo trucco che mi piace rivelare, spero che non mi odi per questo!

Come tutti sappiamo molto bene, programmi come Adobe Photoshop o Lightroom sono ben confezionati con diversi tipi di preset – e si scopre che abbiamo anche preset fotografici Toning. Questi sono effetti tonificanti molto ben fatti ed equilibrati, possono essere un ottimo punto di partenza per il tuo lavoro creativo (vedi l’immagine qui sotto). In questo caso, ho usato il preset “Seppia-Selenium 1”. Un’altra cosa di cui ho bisogno è quando si utilizzano i preset non è necessario convertire l’immagine in scala di grigi.

Spero davvero che ti piaccia questo tutorial e non dimenticare – tu sei l’artista con una visione unica e originale che creerà un capolavoro. Quindi, andare avanti, coraggiosamente, e sperimentare con tutti questi cursori e la tecnica che vi ho mostrato in questo tutorial.

Prima di uscire, non dimenticare di imparare il modo migliore per correggere le distorsioni grandangolari in photoshop.

Valutazione: 5.00 basato su 1 Valutazione
Le seguenti due schede cambiano il contenuto di seguito.

  • Bio
  • Ultimi Post

il Mio profilo di Twitteril Mio Facebook profiloil Mio Instagram profileil Mio profilo Pinterest

Nikolay Mirchev è basata a Londra e fotografo professionista con unico e molto creativo corpo di lavoro. Dopo aver completato diversi workshop di fotografia, con famosi fotografi londinesi, Nikolay si rese conto che non c’era molto da imparare seguendo lo stile o il lavoro di altri popoli. Che è il motivo per cui ha deciso, nel 2007, di cambiare e di diventare fotografo professionista – che costantemente si sforzano di esplorare e imparare nuove tecniche, che gli permette di offrire una grafica mozzafiato

il Mio profilo di Twitteril Mio Facebook profiloil Mio Instagram profileil Mio profilo Pinterest

Ultimi messaggi di Nikolay Mirchev (vedi tutti)

  • l’Acquisizione delle immagini con meno Rumore Digitale – 29 Maggio, 2016
  • Split tone effetto tutorial Photoshop – aprile 11, 2016

Related Post

Leave A Comment