Articles

Historic Detroit

Posted by admin

Ci sono poche cose più amate dai Detroiters di “the Boblo boats”, una coppia di navi a vapore che hanno portato generazioni di famiglie al parco a tema Boblo Island.

La coppia è la più antica nave da escursione a vapore ad elica ancora esistente negli Stati Uniti Come “sorella maggiore” della SS Ste. Claire, questo rende la SS Columbia il piu ‘ vecchio piroscafo passeggeri.

Per quasi un secolo, la Columbia gonfiò su e giù per il fiume Detroit. Il Columbia è stato costruito nel 1902 per la Detroit, Belle Isle & Windsor Ferry Co. dalla Detroit Ship Building Co. a Wyandotte, Mich.

Il Columbia è stato lanciato il 10 maggio 1902, per eseguire gite di un giorno tra Detroit e quella che allora era Bob-Lo Island. Il Ste. Claire seguì otto anni dopo. Sono stati entrambi progettati da Frank E. Kirby; Louis Keil gestito la decorazione interna, attrezzando la barca con pannelli in mogano, vetro piombo, modanature dorate e altro ancora, anche se gran parte di quella bellezza è stata dipinta nei suoi ultimi anni. Come navi a vapore guadagnato in popolarità, nuove funzionalità sono state introdotte durante questa era. Si ritiene che il Columbia sia il primo piroscafo negli Stati Uniti con una sala da ballo.

Il Columbia è lungo 207 piedi e presenta una sovrastruttura in legno di 27.000 piedi quadrati su uno scafo in acciaio rivettato. Ha tre ponti ed è stato costruito per trasportare 3.200 passeggeri alla volta. È alimentata da un motore a vapore alternativo a tripla espansione da 1.200 cavalli.

Le barche Boblo sono state elencate nel Registro Nazionale dei luoghi storici il nov. 2, 1979.

Quando il parco divertimenti ha visto un calo di presenze, la Columbia e Ste. Claire e ‘ stata messa fuori servizio. Il loro ultimo viaggio è stato settembre. 2, 1991. Il parco chiuse due anni dopo. Nel frattempo, tuttavia, il Columbia è stato designato come National Historic Landmark il 6 luglio 1992. Un’impresa impressionante per una barca.

Le barche Boblo erano state legate in un molo a U. S. Steel a Ecorse, Mich., per anni.

Nel dicembre 2005, la Detroit Riverfront Conservancy rinunciò al suo piano di far funzionare la Columbia come una barca per fare soldi nel fiume Detroit.

Il Columbia è stato “shrink-wrapped” intorno al 2004 nel tentativo di preservare la nave, ma la plastica ha creato un effetto di tipo serra che ha accelerato la decomposizione della sovrastruttura in legno vecchia di 100 anni. Questo ha lasciato il futuro della barca in pericolo dramatically e ha aggiunto drammaticamente al costo degli sforzi per farla tornare a navigare. Le caldaie della nave e gran parte della sua sovrastruttura in legno che è marcita sarebbero state sostituite secondo il piano.

La Columbia passò di mano alcune volte prima di essere trasferita nel 2006 alle SS. Columbia Project, un 501c3 senza scopo di lucro che cerca di fare di lei un’attrazione turistica per solcare il fiume Hudson nello stato di New York. Le stime per ottenere la sua shipshape e correre di nuovo vanno da million 10 milioni a million 20 milioni.

“La barca sembra avere un lieto fine”, ha detto Liz McEnaney, direttore esecutivo del progetto Columbia. “Sappiamo di avere molto terreno da recuperare in termini di promesse passate per i fan di Detroit.”

Il settembre. 16, 2014, il progetto Columbia ha trasferito la barca da Ecorse a Toledo, Ohio, dove avrebbe dovuto ricevere alcuni lavori di restauro prima del previsto trasferimento a New York. I costi di ristrutturazione stimati sono tra $10 milioni e million 20 milioni.

Il settembre. 1, 2015, è stata rimorchiata da Toledo a Buffalo, New York, dove attende il resto della sua ristrutturazione.

Per maggiori informazioni sul progetto Columbia, vai a www.sscolumbia.org.

Più su questo punto di riferimento in arrivo.

Related Post

Leave A Comment