Articles

Heartlands: Alla scoperta delle delizie di Togoshi Ginza

Posted by admin

Situato nel quartiere Togoshi di Shinagawa e alimentato da due linee ferroviarie separate, Togoshi Ginza è cucito nelle cuciture della città. C’è più di una semplice energia ronzante in questo posto, c’è un’aria di autenticità che batte per le strade. Sede di negozi specializzati pluridecennali e di una scena gastronomica meravigliosamente operaia, è una zona che conosce il suo valore per il patrimonio del centro di Tokyo.

La via principale dello shopping, che si estende per una lunghezza di 1,3 chilometri, è tutt’altro che moderna. Tagliato a metà dalle rotaie della linea Ikegami, senza luci al neon, pubblicità rumorosa e con cavi miracolosamente sepolti al posto del solito groviglio di fili aerei di Tokyo, Togoshi Ginza è riuscito a mantenere senza alcuna pretesa una classica atmosfera del quartiere dello shopping giapponese. Ed è popolare. Ci sono così tante persone impacchettate in questa scheggia di una strada di sabato che ti fa chiedere come sei stato lasciato fuori dal segreto per così tanto tempo.

togoshi ginza shinagawa quartiere locale di tokyo shotengai

Dopo il grande terremoto del Kanto del 1923, Togoshi Ginza si trovò al centro di un nuovo progetto per stimolare il commercio sulla scia della devastazione, con i commercianti che installavano negozi vicino al distretto produttivo di Osaki. Gli anni successivi videro l’apertura della stazione di Togoshi Ginza, che a sua volta fungeva da punto di ancoraggio per più aziende che si basavano su di loro.

Il nome “Ginza” è infatti un’aggiunta post-terremoto. Essendo costruito su un pendio significava la zona è stata storicamente afflitto da cattivo drenaggio e inondazioni. Approfittando del terremoto, la gente del posto ha trascinato i mattoni lasciati dagli edifici in rovina di Ginza e li ha usati per costeggiare la strada. Insieme ai materiali da costruzione, hanno anche aggiunto il nome “Ginza” a Togoshi nella speranza che avrebbe portato il successo commerciale della città natale dei mattoni.

Ha funzionato e Togoshi Ginza prosperò come una zona che la gente del posto laboriosa servito con servizi e cibo. Mentre lo scoppio dell’economia bolla negli anni ‘ 90, ma la pressione su questo quartiere in precedenza fiorente, attraverso una combinazione di pianificazione intelligente e di marketing del distretto ha fatto di più che solo sopravvivere negli ultimi anni.

togoshi ginza shinagawa quartiere locale di tokyo shotengai

Togoshi Ginza ha visto qualcosa di una rinascita negli ultimi anni. Alcuni hanno affollato il quartiere chic Showa era shotengai (tradizionale galleria commerciale giapponese), mentre altri sono attratti a vivere qui a lungo termine per i suoi buoni collegamenti di trasporto, parchi e qualità della vita. Il continuo successo della zona è immediatamente evidente. Cammina per le strade traboccanti, attraversa la bisecante superstrada Daini-Kaihin ed entra in un mondo di ristoranti da scoprire e un tesoro senza pretese di negozi indipendenti.

Una delle numerose opzioni alimentari nella zona di nota è Okonomiyaki Yū (お好み焼き 遊), un negozio di teppan di base senza fronzoli. Non lasciarti ingannare dall’estetica rough-around-the-edge di questo posto. Siediti su una delle pesanti sedie di legno, guarda le pareti intonacate con poster peeling, pubblicità per prodotti di epoche passate e preparati per una sorpresa. L’okonomiyaki in stile Hiroshima (pancake salato giapponese) è servito fumante con un gusto profondo e ricco, ma l’omusoba è la stella. Questa frittata gialla fresca e soffice avvolta in una spessa e succulenta soba spalmata in salsa è così buona che ti farà desiderare di averne ordinati due.

togoshi ginza shinagawa quartiere locale di tokyo shotengai

Le panetterie non fanno parte della gamma di snack freschi offerti nella zona, ma il piccolo Beicon è facilmente trascurato. Tutti i prodotti qui sono fatti con farina di riso 100 precent, tutto dalle torte di chiffon al pane semplice. Questo non solo li rende senza glutine, li rende incredibilmente deliziosi: morbidi, gonfiabili e gommosi. La baguette, con una leggera umidità mochi ad esso, offre molto più profondità di sapore e consistenza rispetto a qualsiasi dei suoi concorrenti più europei. Il personale caldo e chiacchierone completa la qualità fatta in casa del pane offerto qui.

Dopo aver mangiato e passeggiato lungo lo shotengai, fai un passo laterale verso la solitudine del vicino Santuario di Togoshi Hachiman. Situato lungo una tranquilla strada secondaria, il parco secolare del santuario offre un luogo inaspettato di relax e contemplazione. Con divani disposti intorno al giardino, tavoli di tè, piccoli snack e libri da sfogliare, è un luogo adatto alle famiglie per sedersi all’ombra degli alberi e riflettere sul mondo in movimento intorno a te.

Gli appassionati di vintage potranno godere popping dentro e fuori della selezione di negozi di seconda mano che punteggiano il quartiere. Senza l’aria di essere attentamente curata, il negozio dell’usato trova manca il cartellino del prezzo che viene fornito con molti altri negozi vintage in città. Invece c’è spesso una semplice selezione di kimono usati, borse, orologi curiosi e stoviglie carine: Zack Togoshi, ad esempio, è il luogo perfetto per scoprire gemme nascoste. Per qualcosa di un po ‘ più ordinato, ma nella stessa vena vintage, visita Seo Shouten. Questo negozio lucido di curiosità scorte di articoli nuovi e upcycled non hai mai pensato di aver bisogno, ma improvvisamente fare; si può anche raccogliere legno e accessori per i propri progetti fai da te.

togoshi ginza shinagawa local tokyo neighborhood shotengai

Quando si tratta di specializzazione, tuttavia, è la bella vecchia signora che vende calzature tradizionali che vince il premio. All’interno del suo piccolo negozio buio, pantofole giapponesi (zōri) e sandali di legno (geta) attendono pazientemente i loro clienti. È una meraviglia per quanto tempo deve essersi seduta nel suo negozio e aver visto il volto mutevole del mondo, ma la dichiarazione di firme famose sui muri la dice lunga sulla sua fama. E ‘ uno dei tanti negozi vecchio stile che rimangono aperti per gli affari su questa strada dello shopping piani, accanto a lungo stabilito korokke (crocchette) bancarelle e unagi (anguilla alla griglia) venditori.

All’inizio Togoshi Ginza non sembra molto diverso da qualsiasi area locale di Tokyo. Il quartiere del centro scorre insieme a un flusso costante di persone, proprio come molti altri. Ma mentre la musica di sottofondo sinfonica tinkles sopra il sistema di indirizzo pubblico, e la strada dello shopping si estende in lontananza, Togoshi Ginza rimane, ed è la magia prende il sopravvento.

Related Post

Leave A Comment