Articles

Due visioni di un hotel a State Palace Theatre respinto all’unanimità

Posted by admin

I proprietari di un teatro vacante su una sezione in piena espansione di Canal Street dovranno tornare al tavolo da disegno sui loro piani di riqualificazione.

Courtesy Google Images

La Commissione Historic District Landmarks mercoledì ha abbattuto all’unanimità entrambe le proposte per convertire il Loew’s State Palace Theater al 1100 Canal St. in un hotel.

I piani presentati alla città mostrano una nuova torre di 15 piani alta 160 piedi in cima all’attuale ingresso della struttura di fronte a Canal Street. Tuttavia, l’attuale facciata in stile revival spagnolo all’esterno dell’edificio avrebbe dovuto essere demolita in modo da corrispondere all’ammassamento della nuova torre.

La parte del teatro fungeva da hall dell’hotel, con il proscenio come ingresso. Il primo balcone sarebbe stato adattato in un’area salotto per le offerte di cibo e bevande dello sviluppo. Il secondo balcone sarebbe stato mantenuto come posto a sedere per la visione di film muti proiettati sopra l’ingresso del proscenio, nel tentativo di rendere omaggio all’uso originale del teatro.

L’hotel offrirebbe 248 camere e richiederebbe una varianza di altezza, poiché l’altezza massima consentita per la suddivisione in zone della proprietà è di 120 piedi.

Una precedente iterazione del progetto avrebbe salvato la facciata ma demolito il teatro dove gli sviluppatori avrebbero costruito una torre, con un totale di 108 camere d’albergo e una struttura di parcheggio.

Tutti e cinque gli individui che hanno parlato durante il periodo di commento pubblico alla riunione di mercoledì erano contrari a entrambe le versioni del progetto.

“Salvare e proteggere un edificio come il Loew è la ragione per cui è stata costituita la Historic District Landmarks Commission”, ha affermato Michael Duplantier, presidente della Louisiana Landmarks Society e ex membro del comitato HDLC.

Il membro del comitato Frank Rabalais ha concordato che gli aspetti storici della facciata esterna e del teatro interno devono essere preservati, ma ha riflettuto sull’uso futuro dell’edificio. I teatri Joy, Saenger, Orpheum e Mahalia Jackson hanno tutti portato la competizione per lo spazio della sede alla scena delle arti dello spettacolo di New Orleans, mentre l’Auditorium comunale continua a rimanere vacante dall’uragano Katrina.

“Penso che sia un vero enigma su come il teatro può essere utilizzato finanziariamente”, ha detto. “Nella mia mente, penso che questo sia il vero problema che ci troviamo di fronte.”

Il Comitato di revisione architettonica dell’HDLC si oppose a entrambe le versioni del progetto nelle riunioni di aprile e maggio.

Il Segretario di Stato della Louisiana elenca i residenti di New Orleans Chen Horng Lee e Chin Li Lee come membri dirigenti del LC Hospitality Group, che ha acquistato il teatro dell’era degli anni ‘ 20 dal State Palace NOLA LLC di Gregor Fox nel 2015 per $3,5 milioni. Le Fecce possiedono anche il Wyndham Garden Hotel a 201 Baronne St.

Fox ha acquistato la proprietà del teatro nel mese di agosto 2014 da Torre Realty and Improvement Company per lo stesso importo.

Sotto l’ordinanza di zonizzazione completa della città, la proprietà del Palazzo di Stato è suddivisa in zone CBD-3 Cultural Arts District, destinato ad ospitare una miscela di residenziale plurifamiliare, vendita al dettaglio, hotel, ristorante e altri usi di intrattenimento.

Costruito nel 1925 per $1,5 milioni per il circuito di Loew, il teatro è stato progettato in un mix di motivi rinascimentali dal noto architetto teatrale Thomas W. Lamb. Fu inaugurato nell’aprile del 1926 e originariamente aveva 3.335 posti a sedere. Negli ultimi anni, la proprietà è stata utilizzata per le riprese di diverse produzioni cinematografiche, ma è stata fuori servizio a tempo pieno dall’uragano Katrina nel 2005.

Il teatro si trova come una delle ultime proprietà vacanti lungo un tratto di Canal Street dove i vicini teatri Saenger, Joy e Orpheum sono stati restaurati e riaperti dopo la tempesta. Diversi altri progetti di riqualificazione degli edifici circostanti sono in corso o completati.

Per iscriversi gratuitamente agli aggiornamenti quotidiani di CityBusiness, clicca qui.

Related Post

Leave A Comment