Articles

Aiutare gli studenti a rimanere in tema

Posted by admin

Ciao nuovi amici! Sono molto entusiasta di unirmi a un meraviglioso gruppo di blogger insegnanti mentre ci imbarchiamo in questa nuova avventura di alfabetizzazione. Ho iniziato il mio viaggio nell’educazione come insegnante di studi sociali nelle scuole medie. Sono andato a uno sviluppo professionale di incorporare strategie di lettura attraverso aree di contenuto e ho iniziato a pensare che forse volevo insegnare la lettura, invece. Questa opportunità sorse nel mio distretto e sono diventato il settimo e ottavo grado insegnante di lettura. Avevo idea di come insegnare a leggere? NO! Così sono tornato a scuola e ho ottenuto il mio master in lettura. Dopo aver insegnato a leggere per alcuni anni, mi è stata data l’opportunità di diventare un allenatore di alfabetizzazione per i gradi 4-7. Mentre allenavo, ho ottenuto la certificazione del National Board in Reading/Language Arts. Attualmente, sono un maestro insegnante(istruttore/facilitatore…ci sono così tanti nomi che significano la stessa cosa) per i gradi in età prescolare attraverso la terza elementare.
Come parte del mio lavoro come maestro insegnante, devo analizzare i nostri dati di test per determinare un’area che deve essere focalizzata su tutta la scuola. Una volta che ho ristretto l’attenzione, cerco strategie che aiutino i nostri studenti ad avere successo in quell’area. Una delle grandi cose del mio lavoro è che non dico solo ai miei insegnanti: “Vai a provare questa strategia perché questo libro/articolo / sito web ha detto che avrebbe funzionato.”Devo testare sul campo, o provarlo, prima con un gruppo di studenti nella nostra scuola. Una volta che lavoro i nodi fuori della strategia, lo presento ai miei insegnanti in pezzi gestibili. Guardando i dati, stavamo lottando con la creazione di un pezzo di scrittura che è rimasto in tema ed è stato organizzato. Cosa fare?
Ho studiato e trovato il metodo di scrittura a quattro quadrati e ho iniziato a provarlo con gli studenti di prima elementare che il mio insegnante di prima elementare mi ha gentilmente prestato. Abbiamo lavorato sull’utilizzo dell’organizzatore grafico per un paio di settimane prima di scegliere uno degli organizzatori grafici e scrivere il nostro primo pezzo di testo.
Fase uno: Modello, modello, Modello
Non importa quale grado insegno, sono sempre impressionato dal potere della modellazione. Ho modellato come trasformare le informazioni nell’organizzatore grafico in frasi per scrivere il paragrafo.
Fase due: Pratica guidata
Nella prossima lezione, io e gli studenti abbiamo lavorato insieme per iniziare il nostro paragrafo. Abbiamo usato un organizzatore grafico che avevamo precedentemente completato insieme. Ci siamo concentrati solo sulla casella argomento e la prima casella di dettaglio. La lezione successiva ha preso le scatole rimanenti e le ha trasformate in frasi. Volevo prendere un pezzo alla volta, quindi ho avuto l’opportunità di valutarli prima di scrivere l’intero paragrafo.

Fase tre: Group Practice
Prima di fare il grande passo e avere gli studenti a scrivere i propri paragrafi, ho voluto dare loro più pratica lavorando insieme in gruppi. Ogni gruppo è stato dato un diverso organizzatore grafico completato (ognuno era stato completato durante la pratica guidata in precedenza nell’unità). Sono stati anche dati un mezzo foglio di carta e un pennarello. I gruppi dovevano scrivere l’inizio del paragrafo che corrispondesse al loro organizzatore grafico. Dopo aver completato l’inizio del paragrafo, valuto leggendo e scrivendo i prossimi passi. Ho usato i prossimi passi per pianificare il mio piccolo tempo di scrittura di gruppo.

Sono queste le migliori frasi di sempre? No. Potrebbero usare un po ‘ di stile? Sì. Sono soddisfatto del prodotto? Sì! Il nostro obiettivo è stato quello di assicurarsi che i dettagli che usano nella loro scrittura corrispondano all’argomento. I prossimi passi sono terminare questa bozza, rivedere, modificare e scrivere una copia pubblicata finale. I pezzi pubblicati stanno per essere visualizzati nel corridoio. Tutto quello su cui stiamo lavorando è contenuto e sono soddisfatto dei nostri inizi.
Gli studenti erano entusiasti di lavorare insieme per creare un pezzo di testo. Un gruppo ha finito rapidamente e ha chiesto un altro organizzatore grafico. Volevano continuare a scrivere! Ho lasciato la scuola con un sorriso sul mio viso pensando a quanto fossero eccitati a scrivere.
Quali sono le prospettive?
Ora che gli studenti hanno sperimentato il successo creando un pezzo di testo con un gruppo, è il momento di spostarli in modo indipendente passando attraverso questo processo.

Related Post

Leave A Comment